Da sapere dei tetti di canna

Alcune cose importanti da sapere della canna e dei tetti di canna

  • Nell’architettura biologica stanno diventando sempre più noti in tutto il mondo le materie naturali come la canna da usare da copertura del tetto.
  • È accogliente, si armonizza con la natura, è possibile coprire di canna anche le più belle strutture di tetto, la progettazione è solo questione di fantasia.
  • All’opposto delle convinzioni false i tetti di canna oggi si progettano per un lungo periodo, che significa che i tetti di canna mantenuti in buona condizione, cioè rinnovati in ogni 8-10 anni (che costa pochissimo) durano per tempo indeterminato.
  • In alcuni paesi è già stato calcolato che il costo del tetto di canna viene rimborsato in pochi anni tramite il risparmio energetico. Il risparmio è dovuto al fatto che il tetto di canna è capace di mantenere per lungo tempo la più recente temperatura regolata, grazie all’ottimo isolamento termico mantiene il caldo anche nei freddi mesi invernali, d’estate invece non è necessario l’utilizzo del climatizzatore o di altri impianti adatti per il raffreddamento.
  • Resiste ottimamente alla tempesta, alla grandinata, a simili fattori meteorologici.
  • Naturalmente esistono dei requisiti che devono essere rispettati per ottenere un tetto di canna che funzioni bene e duri a lungo. I fattori più importanti sono: la qualità della canna scelta, l’angolo d’inclinazione dell’impalcatura di legno, come è l’impalcatura alla quale si attacca la canna, ecc.
  • Se Lei non ha ancora deciso di quale tipo di tetto far coprire la Sua casa, oppure vuole cambiare una copertura vecchia, che non funziona bene, se ha eventuali domande, noi aiutiamo volentieri!
Share Button
  •               

Facebook